Greentips…consigli verdi – Orto pensile in 4 mosse

17 dicembre 2009 at 20:00 2 commenti


Il grigio delle città, l’aumento dell’inquinamento e il desiderio di rilassarsi con attività agresti ha risvegliato in molto il desiderio di creare un orto o un giardino sul proprio terrazzo.

Premesso che la sicurezza è fondamentale e ci si deve quindi assicurare che nulla di quanto verrà installato possa cadere dal terrazzo, queste sono 4 regole d’oro per approntare un giardino o un orto in città:

  1. considerate quanto peso può sostenere il terrazzo o il tetto su cui volete far crescere il vostro orto; in genere queste strutture sono progettate per sostenere il carico della neve o di piogge consistenti, ma il peso delle basi, della terra e dell’acqua di irrigazione non possono superare il carico sostenibile del tetto.
  2. acquistate contenitori leggeri, ma capienti. In alcuni negozi specializzati è possibile trovare del materiale apposito per la creazione di giardini pensili e tetti verdi, ma si possono usare anche vaschette leggere o altro materiale (come sacchi di mangime). L’importante è considerare che le piante potrebbero sviluppare un apparato radicale che potrebbe insinuarsi nella struttura del tetto o del terrazzo, creando danni strutturali.
  3. La scelta delle piantine da coltivare è dettata anche dal carico massimo che la superficie da coltivare può sostenere. Comunque, in generale, si possono seminare o acquistare piante da orto come lattughe, spinaci, piselli, peporoni, melanzane, ecc.ecc., nonché piante aromatiche comuni come prezzemolo, basilico, erba cipollina
  4. L’irrigazione è importante, ma deve essere scelta con cura. L’ideale sarebbe un sistema goccia a goccia, ma nei negozi specializzati si potranno ottenere tutte le informazioni e i consigli giusti in considerazione della grandezza e della qualità del giardino creato.

In ogni caso è importante tenere conto anche delle condizioni climatiche in cui si troverà più frequentemente l’orto pensile. Frequenti piogge o vento costante o forte possono condizionare la scelta sia delle piante da coltivare, sia del tipo di terreno che di irrigazione.

A parte alcune basilari nozioni (che potrete ottenere sia in rete, sia in negozio), l’esperienza e gli esperimenti sono sicuramente la via più divertente e soddisfacente per ottenere ottimi risultati!

About these ads

Entry filed under: Ecologia, Giardini pensili, giardini verticali e orti urbani. Tags: , , , , , .

Greentips…consigli verdi -Il riciclo fai da te Greentips…consigli verdi – L’orto a gennaio

2 commenti Add your own

  • 1. Mallo2011  |  27 febbraio 2011 alle 20:33

    Ciao,
    da qualche parte, su siti in inglese, ho visto delle strutture componibili che possono essere appoggiate al muro per creare un Orto sul Balcone verticale.
    Sapete se c’è qualche ditta italiana che le produce?
    Grazie,
    Mallo2011

    Rispondi
    • 2. Barbara  |  1 marzo 2011 alle 13:05

      Ciao Mallo2011! Ti mandiamo una mail, ok? :)

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Ecogreentips.org

Clicca qui per iscriverti a questo sito e ricevere le notifiche dei nuovi articoli via e-mail.

Unisciti agli altri 454 follower

Feeds

Categorie

Archivi

Creative common

Sosteniamoli!

Greenpeace Italia

English version

Trovi i Greentips anche qui:


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 454 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: